Carnevale di S.Eraclio 2016di Andrea Piermarini

 

Domenica 21 febbraio  a Sant’Eraclio il corso mascherato del “Carnevale dei ragazzi”

Verrà assegnato domenica 21 febbraio dalle 18, il premio “Alfio Pace” al migliore tra i sei Cantieri (carro allegorico e gruppo mascherato).

Domenica 21 febbraio alle ore 19  il fantasmagorico spettacolo pirotecnico “La Gabbia di Fuoco” a suon di musica.

Rinviato a domenica 21 febbraio il tradizionale Corso mascherato del Carnevale dei ragazzi di Sant’Eraclio, a causa del maltempo di sette giorni fa. 


Comunque domenica 14 febbraio 2016 lo staff dirigente presieduto da Fabio Bonifazi per onorare i tre giganti (“Ma”, “Rosina” “Il Cavaliere Astolfo”) provenienti da La Louviere (Belgio) e per consentire alla gente di ammirare la loro bellezza artistica ha organizzato un’animazione in piazza insieme al carro allegorico “Inside Out” e ad una folta rappresentanza di maschere.
Nell’atmosfera di baldoria e allegria chi ha avuto la fortuna di esserci si è goduto uno spettacolo ad effetto, esaltante, fuori dal comune, dove le tre maestose marionette giganti dalla loro altezza di 4 metri e trenta svettavano sulle altre maschere, curate nei minimi dettagli sia nella perfezione estetica del viso, nella scelta dei colori, nella struttura e nei tessuti utilizzati. 
Ha destato curiosità il “Cavaliere Astolfo” realizzato dagli artigiani della cartapesta di S.Eraclio per la somiglianza con i fantini della Giostra della Quintana che simboleggiava.
Scroscianti gli applausi di apprezzamento.  L’unico rammarico e che tale attrazione internazionale non ha avuto il pubblico che si meritava per le pessime condizioni meteo.
Oltre ai sei carri allegorici, alle maschere, alla Marching Band di percussioni “La Fabbrica del Ritmo”, allo spettacolo itinerante “Circo al Castello”, alle scuole di ballo, nel Corso mascherato di domenica 21 febbraio, tempo permettendo, i “Revival” gruppo vintage composto dalle migliori maschere che si sono alternate nel corso degli anni durante la manifestazione, consentirà al pubblico un tuffo nel passato recente.
Ultima manche di valutazione per la Commissione giudicatrice del premio “Alfio Pace” ideato dalla famiglia Lupparelli. C’è attesa e pathos tra i sei Cantieri (carro allegorico e gruppo mascherato) per la scelta del migliore che verrà ufficializzata domenica 21 febbraio dopo le ore 18 dal palco centrale in Piazza Fratti. 
Una cosa è certa aver inserito un pizzico di competizione ha migliorato ulteriormente la qualità della rassegna.
Domenica 21 febbraio alle 19 la gente resterà estasiata dal fantasmagorico spettacolo pirotecnico “La Gabbia di Fuoco” che da tradizione  richiama una marea di gente tanto da riempire la piazza grande di Sant’Eraclio. I fuochi d’artificio a suon di musica saranno l’ultima sorpresa di Re Carnevale che emozionerà e garantirà una notevole spettacolarizzazione dell’evento

Carnevale di S.Eraclio 2016 Carnevale di S.Eraclio 2016 Carnevale di S.Eraclio 2016