di Andrea Piermarini

La Coccinella al QuirinaleFOLIGNO- " La Coccinella" è volata su uno dei sette Colli di Roma, il Quirinale.
Una folta rappresentanza di ragazzi e adulti dell'associazione di volontariato di Sant'Eraclio (presidente Marina Ramatelli) si è recata nella "Città Eterna" con meta principale il palazzo del Quirinale: "la Casa degli Italiani".
Una opportunità per apprezzare il vasto patrimonio di arte, storia, cultura di inestimabile valore, frutto dell'operosità, creatività e genio degli italiani.
Per conoscere inoltre i luoghi in cui il presidente della Repubblica Sergio Mattarella svolge le sue funzioni, incontra le cariche istituzionali, i rappresentanti degli altri stati e degli organismi internazionali.

L'iniziativa che si deve alla fattiva collaborazione del professore Vincenzo Falasca, rientra nelle numerose attività intraprese durante il “Campus estivo" che dal 15 giugno si protrae per il mese di agosto, ad eccezione della pausa ferragostana.
La Coccinella al QuirinaleNell'arco della giornata i giovani e gli adulti della Coccinella hanno potuto ammirare anche la Fontana di Trevi, Piazza di Spagna, la Barcaccia e il Mosè di Michelangelo nella Basilica di San Pietro in Vincoli.
Quest'anno il Campus estivo della Coccinella è frequentato da ben 35 ragazzi ed è organizzato in collaborazione con gli istruttori del Flex Village che intrattengono i ragazzi con molteplici attività sportive quali la danza moderna, ritmica, l'hip hop, zumba ma anche corsi di nuoto, judo, pallavolo, basket, calcio e percorsi a ostacoli.