Conferenza stampa20150922di Andrea Piermarini

23 settembre 2015

Per l'esperienza e la professionalità acquisita negli anni il Carnevale di Sant'Eraclio è stato chiamato dal Comune a rappresentare la città di Foligno alla sesta edizione della manifestazione "Decroche le lune - Un passo da gigante verso la formazione dell'Europa dei cittadini" a La Louviere.

L'opera urbana che è un pretesto per svolgere un lavoro di crescita, e di scambio di competenze e saperi tra le città gemellate europee si terrà il 26 settembre e rientra nelle iniziative di Mons capitale europea della cultura 2015, coinvolge 30.000 persone dal vivo e milioni di telespettatori.

"Gli abili artisti della cartapesta di S.Eraclio Mauro Silvestri, Emanuele Bastianini, Stefano Emili, - ricorda il presidente del “Carnevale dei Ragazzi” Fabio Bonifazi nel corso della conferenza stampa indetta dal Comune nella sala “Pio La Torre,” dal 5 settembre hanno costruito una marionetta gigante che raffigura il cavaliere della Giostra della Quintana Astolfo che nell'aiutare il minatore Sancho nella scalata del campanile per raggiungere la luna l'infilzerà con la sua lancia.
La Louviere  20150919Il bozzetto era stato approvato dal Comune, dalla Louviere e dalla compagnia artistica "le Gandes Personnes" organizzatrice dell'evento.
Attorno al Cavaliere Astolfo è stata scritta una storia da Daniele Giovagnoni e rappresentata in un fumetto da Irene Palazzi illustrato nelle scuole belghe.
Il vice sindaco e assessore alla cultura Rita Barbetti insieme al consigliere comunale Luca Bellagamba con delega ai gemellaggi saranno presenti a La Louviere il 26 settembre.
L'assessore alla cultura nel sottolineare che lo spettacolo è ricco di messaggi tra cui la solidarietà
, ha ribadito che una Europa unita può fare la differenza. Il consigliere Bellagamba ha posto l’accento sull'evento dove si esaltano le nostre tradizioni in uno spirito di fratellanza e collegialità tipico dei gemellaggi.
Bonifazi ha infine chiesto al Comune di coinvolgere il Carnevale nelle iniziative previste per il Giro d’Italia 2016