di Andrea Piermarini

Carnevale di S.Eraclio a La LouviereSolo in caso di maltempo il terzo Corso mascherato del Carnevale dei ragazzi di Sant’Eraclio slitterà di 7 giorni dal 14 al 21 febbraio

Venerdì 12 febbraio la delegazione  de La Louviere verrà ricevuta dal sindaco Nando Mismetti in Municipio alle ore 16 .

Domenica 14 febbraio le tre marionette giganti ( Ma, Rosina e Astolfo)  realizzate in Belgio anche dagli abili cartapestai di S.Eraclio sfileranno nel terzo Corso mascherato.

 “Solo in caso di maltempo, il terzo Corso mascherato del Carnevale dei ragazzi a Sant’Eraclio in programma per il 14 febbraio non si effettuerà ma verrà rinviato di una settimana e  riproposto il 21.
Se questa situazione si verificasse i battenti dell' Osteria si chiuderanno per San Valentino a mezzanotte per riaprirsi dal 19 al 21 febbraio".  
Carnevale di S.Eraclio a La LouviereCon queste parole il presidente Fabio Bonifazi ha ufficializzato la decisione presa dal Consiglio direttivo dell’associazione di volontariato onlus “Carnevale di Sant’Eraclio” nel corso di una riunione svoltasi presso il laboratorio dei Carri Allegorici "Fabrizio Biagetti". 
L’incontro è stato fatto con l’intento di analizzare “a caldo” nei minimi particolari l’andamento complessivo della parata delle gigantesche creazioni allegoriche di cartapesta e dei variopinti gruppi mascherati di domenica scorsa.
Nel confronto tra i responsabili dei sei Cantieri (carro allegorico e gruppo mascherato) sono emerse delle migliorie che verranno adottate domenica 14 febbraio per rendere ancora più spettacolare e coinvolgente per il pubblico il Gran finale di stagione del Carnevale dei ragazzi.
Nel frattempo l’attenzione si catalizzerà su venerdì 12 febbraio quando una delegazione belga proveniente  da  La Louviere, città gemellata con il Comune di Foligno insieme ai rappresentanti dei lavoratori umbri emigrati in Belgio (Arulef) e agli amministratori comunali di Pineto e Roseto sarà alle 16 ricevuta nel Municipio dal Sindaco Nando Mismetti.
Al Carnevale dei ragazzi domenica 14 febbraio sfileranno le tre marionette giganti (4 metri e 30 di altezza) Ma per Pineto, Rosina per Roseto e il Cavaliere Astolfo che simboleggia la Giostra della Quintana, realizzato dagli abili cartapestai di Sant’Eraclio (Mauro Silvestri, Stefano Emili e Emanuele Bastianini) a La Louviere con la consulenza di Azzurra Palazzo per i tessuti. Tutte e tre le marionette parteciparono a settembre scorso all’opera urbana “Decroche la Lune”  a  la Louviere.