Biblioteca dell villaggio Mamba Tumainidi Andrea Piermarini


Quando la solidarietà dà  un impulso alla cultura, al progresso e alla civiltà.
È il caso specifico della generosità  dimostrata in più occasioni dagli enti, dalle associazioni e dagli abitanti di Sant’Eraclio e della città di Foligno che ha consentito in un anno e cinque mesi di portare a compimento  i lavori per la costruzione di una biblioteca  nel continente africano.

 Biblioteca Mamba Tumaini“Dove prima c’era l’erba ora i sogni dei bambini del villaggio “Mamba Tumaini”  vicino alla città  di Kikambala nella contea di Kilifi in Kenia sono diventati realtà.
È commovente entrare in biblioteca e sentirmi come a casa”. A parlare così è Naomi Vernaccia l’anima della raccolta fondi che esprime la gioia e la soddisfazione di aver centrato l’obbiettivo che si era prefissata.
“Ad ottobre – aggiunge Naomi -  effettueremo l’inaugurazione ufficiale dei locali alla presenza di rappresentanti italiani.”
La vulcanica  ed intraprendente Vernaccia ha ora avviato la fase di reperimento dei libri scolastici kenioti che andranno a riempire gli scaffali della biblioteca.
Biblioteca Mamba TumainiE lo fa lanciando una campagna sul social network Facebook. Chiunque volesse partecipare può donare 5 € per i libri di scuola primaria e 10 €  per la scuola secondaria effettuando un bonifico presso l’Iban IT37Z0103021700PREP96037736 intestato a Naomi Vernaccia. 
“Per l’acquisto dei libri, su cui faremo scrivere  i nomi dei rispettivi donatori, – ricorda Naomi – abbiamo instaurato anche dei rapporti con i supermercati e i negozi”.
Attualmente la biblioteca è utilizzata il sabato dai bambini che hanno usufruito dell’adozione per la formazione scolastica.
“Vederli raggiungere risultati sempre migliori negli studi – dichiara Naomi – è la soddisfazione più grande.
Ma non finisce qui. Vi sono altri progetti per il futuro. “Nei prossimi mesi – conclude Naomi -  apriremo anche un asilo nido nelle ore mattutine così da dare la possibilità  alle madri di lavorare e migliorare le loro condizioni di vita”.

 

Biblioteca Mamba Tumaini