.. ANTI……CORONAVIRUS

 

madonnaCarissimi parrocchiani,

siamo verso la fine dello schiacciamento del “virus”: 3 aprile 2020!!!, grazie al potentissimo vaccino che abbiamo scoperto e che si chiama “siamo tutti uniti”. Questo vaccino ci sta dando degli effetti positivi.

Scherzi a parte: solleviamo la testa, il sole di vita-donata e il vento della responsabilità-condivisa stanno spazzando via le nubi della tristezza e della morte. Ci dicono: cala la curva del “virus”, crescono i guariti.

 

Grazie ai medici, infermieri, personale sanitario, medici di famiglia, di chi ci governa, dalla Protezione civile, alle forze dell’ordine, ai militari, ai volontari (associazioni – Caritas – parrocchie) per le indicazioni, le scelte, i servizi . Grazie ai Dirigenti scolastici e agli insegnanti, agli imprenditori, agli operai, alle forze sociali, ai dirigenti e alle commesse/i degli esercizi commerciali e della persona.

 

 

Un risultato stravolgente lo abbiamo dal nostro vaccino, perché ognuno di noi (come stabilito), siamo in casa, “io resto a casa”, facciamo famiglia: studiamo, ci divertiamo, piangiamo, facciamo bizze, messaggiamo, dormiamo, sogniamo, ci facciamo le carezze le smorfie, ci vogliamo bene, guardiamo dalla finestra, aspettiamo di uscire… non ancora! – cuciniamo, preghiamo! Che cucine!!! – che preghiere!!! Penso e credo che un buon vitto e una buona preghiera sono necessari per un po’ di “ristoro”!

 

Fra qualche giorno finisce il mese di marzo e domenica 5 aprile inizia la Settimana Santa che per i cristiani è la settimana che con riti, preghiere, riflessioni ci porta alla grande festa della Pasqua, festa della liberazione da ogni male, festa della primavera, festa della fraternità.

 

Mandiamoci via social qualche ricetta di buon “gusto”, non solo di buona cucina ma di festosa fratellanza e testimonianza di fede.

 

Sono graditi: disegni – frasi – brevi riflessioni – aforismi – detti – citazioni del Vangelo o del Corano da poter scegliere divulgare o appendere alla porta della Chiesa di S. Marco.

 

Ogni sera alle ore 18,00 da una chiesa parrocchiale della nostra Diocesi c’è la S. Messa in streaming sulle pagine Facebook: Diocesi di Foligno, Rgunotizie.it, Gazzetta di Foligno, Radio Gente Umbra.

 

Perché questo messaggio? Vi ho pensato guardando i fiocchi di neve che questa mattina hanno abbellito il nostro paese quasi inanimato ma ancora, coraggioso, paziente, “soffice” come la neve di fronte alla crudezza del male.

 

Con d. Cristian, un abbraccio virtuale a tutti.

UN SALUTO particolare ai RAGAZZI che si stanno preparando in casa con papà, mamma e tutta la famiglia, (con le catechiste), ai sacramenti della MESSA di I° COMUNIONE, della CRESIMA.

 

Ai giovanissimi genitori che hanno chiesto il BATTESIMO per i loro bambini, suggerisco di prepararsi a questo evento regalando al “BEBE’”che si sta aprendo a questo mondo, il “Sorriso di Dio”. A risentirci presto con aggiornamenti!

 

S.Eraclio, 24 marzo 2020

d.Luigi

 

PS: Un ringraziamento a chi mi aiuterà a divulgare queste immediate, povere, semplici, sincere, non invadenti parole.