La Settimana Santa del 2008 sarà ricordata non solo per le varie iniziative che la caratterizzano, ma in particolare per i lavori a i restauro e di ripulitura della Croce posta al centro delle nostre diverse strade. L'iniziativa è stata proposta dal Parroco, e sostenuta dai diversi Enti, Associazioni presenti, operanti sul territorio, grazie all'impegno per lo svolgimento delle pratiche di Sante Pierniarini il Comune ha fatto proprio il suddetto lavoro.
A breve avremo la Croce più bella e ancora capace di orientare i nostri passi verso un futuro senza gli steccati della divisione, del razzisino e dell'indifferenza.

Una breve storia.

la croceAttorno all'anno mille, quando S. Eraclio era un villaggio, gli abitanti impegnati in un duro lavoro per togliere ogni giorno alle limacciose acque delle paludi un metro di terra da coltivare, per ricordare ed onorare il martirio dei Santi Eraclio, Giusto e Mauro vollero erigere sul luogo che la tradizione indicava come luogo del martirio una Croce.
Nel XIV sec. la Croce insisteva in uno spazio del paese di S.Eraclio in cui passava il “divertuculum" della via Flaminia, poi accanto sarà costruito il Castello, successivamente la fontana delle "tre cannelle " e la chiesa di S. Marco.
La Croce fino alla fine del secolo scorso fu di legno e poggiava su una macina di mulino.
Tale piedistallo fu scelto per ricordare una attività economica notevole del territorio. Numerosi erano infatti nel paese e nella zona i mulini che lavoravano la produzione del territorio.
Da alcune memorie abbiamo conosciuto che la Croce venne rimossa nel 1891 in occasione della inaugurazione di una lapide in onore di Giuseppe Garibaldi. L'iniziativa non fu condivisa da tutta la popolazione, per cui si provvide a ricollocare al proprio posto la Croce.
Il 5 giugno 1892 venne inaugurata l'attuale colonna fregiata in stile rinascimentale. Il piedistallo è stato più volte ricostruito, anche nell'ultimo dopo guerra. La Croce eretta nel 1892 fu benedetta dal Vescovo diocesano Mons. Federici e vi fu posta l'iscrizione: "Questa colonna - indica il luogo. - dove - S. Eraclio - nell'anno CCLI - soffrì il martirio - il popolo - di questo castello - eresse - nell'anno MDCCCXCII ".

la croce la croce Sant'Eraclio: La Croce