di Andrea Piermarini

FOLIGNO – Riqualificare Piazza Gramsci, sistemare il parco giochi del Circolo ricreativo Acli e collocare un impianto fotovoltaico nella medesima struttura polivalente di via S.Abbondio. Concedere un contributo economico per il Centro Giovani che verrà realizzato dalla Parrocchia “S.Pietro Apostolo”. Collaborare con la Giostra della Quintana o con il Festival Segni Barocchi per manifestazioni che diano lustro al Castello dei Trinci. Certificare a livello regionale i corsi di potatura in un’ottica di gemellaggio con Gemona. Queste le priorità che si prefigge il Consiglio della Comunanza Agraria di S.Eraclio per il 2013.

“I giovani chiedono di realizzare i propri sogni, i commercianti spazi e contributi per la loro attività economica, gli Santeraclio: Assemblea Comunanza 2013anziani un paese a misura d’uomo e i bambini luoghi dove poter giocare”. Così il presidente Giacomo Committeri ha sintetizzato le aspettative di una intera comunità. Ma ha anche aggiunto: “si può uscire dalla  crisi economica solo con l’apporto collegiale di tutte le articolazioni dimostrando rispetto, giustizia e amore verso il territorio”. L’occasione per presentare le linee d’intervento dell’ente è stata fornita  dall’assemblea generale degli utenti svoltasi nella “Sala della Comunità don Luciano”. Presenti cittadini, commercianti e rappresentanti delle realtà associative e istituzionali. Nel corso dell’incontro è stato approvato sia il bilancio consuntivo 2012 che quello preventivo 2013 dopo una dettagliata illustrazione della consulente finanziaria Giovanna Cecere. Il consigliere Giovanni Lemma in merito alla situazione di stallo per l’ampliamento  del Vecchio Molino Viola ha dichiarato che “è intenzione del Consiglio adire a vie legali sia civili che penali per consentire la ripresa dei lavori”. Nel sito internet oltre alla valorizzazione degli eventi del paese si stanno elaborando anche iniziative promozionali per gli operatori economici. Infine la Comunanza con l’allestimento del mercatino artigianale contribuirà alla riuscita dell’estemporanea  di pittura “Sant’Eraclio e i 4 colli” promossa dalla Coccinella in programma per domenica 19 maggio.