Centro Giovanidi Andrea Piermarini

 Si respira a Sant’Eraclio l’atmosfera dei grandi eventi. C’è una fervida attesa per l’inaugurazione del Centro Giovani dell’Unita pastorale  “Sant’Eraclio – Cancellara” in programma per venerdì 27 gennaio 2017. 
In questi giorni che ci separano dall’importante data, molteplici sono le riunioni delle Commissioni del Consiglio Pastorale Parrocchiale per definire nei dettagli gli aspetti organizzativi.
L’idea di realizzare la struttura, ubicata nella centrale Piazza Fratti, risale ai tempi del Vescovo Bertoldo ma solo negli ultimi anni con l’avvento del Vescovo Sigismondi la Diocesi di Foligno ha dimostrato una particolare attenzione per far si che l’iter burocratico si completasse in tempi brevi.

L’opera del “Centro Giovani”, il cui costo complessivo è pari a 900 mila euro è stato finanziato per il 75% con l’8 per mille dalla Conferenza Episcopale Italiana mentre il rimanente 25%  è a carico della Parrocchia di Sant’Eraclio e dei cittadini che hanno creduto in questo progetto.
Il nuovo edificio   realizzato dalla ditta Ediltecnica è  dotato di spazi  funzionali apprezzati dal punto di vista della qualità architettonica, delle dotazioni impiantistiche e soprattutto  perché garantisce la massima sicurezza per ciò che concerne la normativa antisismica e soluzioni per l’abbattimento delle barriere architettoniche.
Venerdì 27 gennaio “Giornata della Memoria”,  riaffermeremo – dichiara il parroco di S.Eraclio don Luigi Filippucci – i valori della fratellanza, basata sulla conoscenza di Dio Padre, della salvaguardia del creato, del territorio, della democrazia e della pace non solo facendo memoria dei giovani di S.Eraclio che hanno donato la loro vita per sconfiggere l’odio nella Resistenza ma favorendo i concetti dell’incontro e della partecipazione”.
Il “Centro Giovani” - sostiene don Filippucci – rappresenta l’ “uscita” di ogni persona verso l’altro e evidenzia la concezione dell’ “abitare” di una comunità presente, accogliente, responsabile, vivace per il bene comune.
Come da  programma, dopo la Santa Messa delle 17,30 officiata dal Vescovo della Diocesi di Foligno Gualtiero Sigismondi, alle 18,15 il taglio del nastro alla presenza delle autorità e delle realtà educative, sociali, imprenditoriali, del volontariato e della collettività di S.Eraclio.
A seguire la Memoria dei Giovani di Sant’Eraclio nella Resistenza, l’apertura della biblioteca “Nicola Chiarappa”.
Alle 19 il talk show “Vivere il Centro Giovani” a cura dei Giovanissimi e Giovani dell’ Oratorio “Don Mariano”.
Saranno previsti interventi dei tecnici, delle autorità e dei membri del Consiglio Pastorale Parrocchiale.
Alle ore 20 la Mostra sui “10 anni di Oratorio” Al termine condivisione e degustazione delle “eccellenze” delle nostre multietniche famiglie e vetuste tradizioni.